top of page
  • Immagine del redattoreLucky Ophis

Offida in Fiore

Si chiama ‘Offida in fiore’ ed è un’idea nata per valorizzare le case del borgo attraverso i loro terrazzi (piccoli o grandi che siano) il loro i giardini, i davanzali e le scarpate. Offida si impegna per la natura colorando di fiori. Il borgo più bello d’Italia si candida ad essere ancora più bello grazie ai fiori e all’idea dell’amministrazione comunale. "Con ‘Offida in fiore’ vogliamo aggiungere un tocco di bellezza ulteriore alla nostra città tramite il linguaggio dei fiori e grazie alla partecipazione dei cittadini e delle attività commerciali che vorranno aderire – spiega l’assessore al turismo, Cristina Capriotti, nella foto –. ‘Offida in Fiore’ è l’iniziativa ideata dall’amministrazione comunale per promuovere la cultura della valorizzazione del verde e del patrimonio esistente, a cui si lega e prende il nome anche un concorso, che coinvolge tutta la cittadinanza. Il tema di questa prima edizione sarà ‘Tradizione, natura, arte’. Il concorso intende premiare coloro che maggiormente si distingueranno nell’abbellire balconi, davanzali, terrazzi, vetrine fronte strada e aree pubbliche (previa autorizzazione) con fiori e piante. Le iscrizioni potranno essere effettuate tramite un modulo scaricabile dal sito www.comune.offida.ap.it , entro e non oltre il 12 maggio. I partecipanti saranno tenuti a mantenere l’esposizione nel periodo compreso tra il 1 giugno e il 14 luglio. In palio dei buoni spesa da utilizzare nelle attività commerciali di Offida. "La città fiorita – conclude l’assessore Capriotti – sarà una città più accogliente, curata e bella anche per i tanti turisti che nei prossimi mesi verranno a farci visita, che sono sicura, conserveranno un ricordo ancora più meravigliato ed entusiasta di Offida. Ringrazio sin da ora la Pro Loco cittadina per il futuro supporto logistico all’evento e la giuria che sarà chiamata a valutare le composizioni floreali".

Offida in fiore
Offida in fiore

8 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page